Deputati senza vincoli e perciò ricattabili

Torniamo sulla questione del “senza obbligo di mandato” previsto dall’art. 67 della Costituzione per Deputati e Senatori, riposta all’ordine del giorno da Grillo e Casaleggio.
Lo faccio per approfondire meglio il punto del contemperamento tra gli articoli 49 e 67 della Costituzione, ma anche per esplorare quanto il “non chiarimento” ha prodotto devianze e guasti nella storia delle Istituzioni repubblicane. Leggi tutto “Deputati senza vincoli e perciò ricattabili”

Indicazione di voto Unione Democratica Consumatori per M5S

Mancano meno di due settimane al voto. Questa del 2013 è una competizione elettorale in cui il simbolo dell’Unione Democratica per i Consumatori non sarà presente sulla scheda elettorale. Nel rispetto della nostra storia e dei nostri, seppur pochi, elettori abbiamo quindi il dovere, di spiegarne il perché e di dare una indicazione di voto.
Nella nostra esperienza sociale per primi avevamo intuito e denunciato quelle mutazioni sociali e dei sistemi economici in cui si stava realizzando un predominio dei poteri forti ed occulti, finanziari-speculativi, al di sopra della politica e dell’idea di governo democratico, sino a mettere in dubbio il concetto di sovranità nazionale. Leggi tutto “Indicazione di voto Unione Democratica Consumatori per M5S”

Il primo passo è fatto

Sino ad ora non ci siamo lanciati anche noi nei commenti saccenti di chi, dovendo per mestiere dire ogni giorno la loro opinione pretende di spiegare perchè una grande quantità di elettori abbia votato M5S, anche se sino al giorno prima del voto ci spiegavano che Grillo avrebbe avuto sì un buon risultato ma non avrebbe inciso più di tanto.
Noi pur avendo previsto il ruolo dirompente di questo movimento e per questo decisi anche a votarlo, fino ad ora siamo stati zitti. Volevamo capire bene gli effetti, anche esaminando le prime reazione ed i primi commenti degli addetti alla politica di regime sia dei partiti che della stampa. Leggi tutto “Il primo passo è fatto”