Coldiretti – Ud Consumatori: plauso alla relazione di Marini

Il Segretario dell’Ud Consumatori Bruno De Vita esprime forte apprezzamento per le parole del Presidente della Coldiretti Sergio Marini.
«Finalmente una relazione, quella di Sergio Marini, all’altezza del bisogno del popolo italiano -ha fatto sapere De Vita- La riscoperta da parte dei coltivatori diretti del buonsenso nella produzione, li ha portati a riscoprire il bisogno del primato del sociale sulla politica e della politica sull’economia finanziaria. Li ha portati a scoprire ciò che i consumatori hanno scoperto da tempo, ovvero che il punto di misura di una economia non è il PIL ma la qualità della vita dei cittadini».
«In questo contesto -continua De Vita- la logica espressa da Marini si avvicina sempre più a quella del vivo ruolo di rappresentanza sociale e di alleanza con i consumatori; solo con i consumatori, infatti, è possibile costruire un blocco sociale capace di portare l’Italia fuori dalla crisi».
Precisa De Vita: «il Presidente Marini nella sua relazione è stato anche capace di porsi fuori dalla logica destra-sinistra, perciò è un naturale interlocutore dell’Unione Democratica per i Consumatori, non solo per il ruolo strategico dell’agricoltura, come settore primario ed imprescindibile dell’economia di un paese, ma anche come espressione del vero popolo italiano che, come da tradizione, lavora duro ogni giorno, un popolo che possiede la rarissima capacità del rinnovamento. Insomma, il settore agricolo è una forza sociale che, come quella dei consumatori, ha il diritto di rivendicare una primaria incidenza politica rispetto ai governi; governi che invece di essere gli “interpreti” di questa grande realtà sociale che è l’Italia, dell’Italia sono i “padroni”».
Se i termini sono quelli della relazione di Marini, l’Ud Consumatori è pronta ad un lungo e proficuo lavoro comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *