Siti utili Associazioni


Campagne politiche


Sottoscrizione leggi iniziativa popolare


Chi siamo


L'Organizzazione


La vignetta più bella


10 domande a B. De Vita


Editoriali di M. Albanesi


Da dove veniamo


Il Punto di M. Novelli


Programma per la protezione dei Consumatori PDF Stampa E-mail

bruno devita bracciaconserteIl segretario Bruno De Vita ed il Senatore Elio Lannutti hanno fatto pervenire alla coalizione capeggiata da Pierluigi Bersani i punti qualificanti di un programma di un governo da parte dei consumatori, nonchè alcune proposte immediate ritenute indispensabili per una vera e duratura fuoriuscita dall’attuale crisi di sistema. Ovviamente, laddove la coalizione sia in grado di accogliere simili programmi e proposte, l’Unione Democratica per i Consumatori non potrà non partecipare attivamente alla battaglia elettorale all’interno di essa, indipendentemente dalle formule di adesione, al momento non ancora definite.

Leggi tutto...
 
Ma è possibile che non si capisce? PDF Stampa E-mail

Ma cosa deve succedere affinchè i nipotini del gloriosissimo partito comunista riescano a capire che non stanno capendo niente. Possibile che per capire non basta che i sindacati sono costretti a firmare accordi con la riduzione del 30% dei salari; che la qualità della vita delle grandi masse è arretrata di trenta anni; che un Presidente della repubblica proveniente da una precisa area culturale esprime la necessità di una cessione di sovranità democratica ad organismi non eletti democraticamente e controllati dalla finanza speculativa, storicamente avversaria e controparte del mondo del lavoro;

Leggi tutto...
 
''Debito pubblico'' Conversazione con Bruno De Vita PDF Stampa E-mail
Segreteria

L’imbroglio dello spread

Parliamo del debito pubblico e dello spread ?

Ma siamo proprio sicuri che il “debito pubblico” sia una iattura e non piuttosto una leva economica utile? Certo le sirene ammaliatrici dell’informazione di regime si sbracciano per convincerci che: senza la sua riduzione non c’è benessere e che dobbiamo portare sulle spalle un soprappeso di molte decine di miliardi. Alcuni di essi, per fare i super bravi, arrivano a spiegarci anche dove si è generato e perché.

Leggi tutto...
 
Di nuovo come un tempo PDF Stampa E-mail
Segreteria

Una vecchio canto che sta nella storia partigiana del nostro paese recitava: “di nuovo come un tempo, sopra l’Italia intera, fischia il vento ed urla la bufera”. Purtroppo, anche oggi, dobbiamo prendere atto che la storia si ripete e che occorre di nuovo, “come un tempo”, mettere da parte le nostre differenze politiche particolari e riunirsi intorno all’unico preliminare obiettivo della liberazione da una nuova, più moderna e più subdola schiavitù. "

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Banner

Si ringrazia Italia CMS per l'uso della mappa d'Italia